No. 94
The Survey, 2009

I risultati del sondaggio sulle persone che creano siti web sono arrivati! Ancora una volta, abbiamo scomposto le informazioni, tirato fuori quello che i numeri ci stavano dicendo e assemblato i dati rielaborati in splendidi diagrammi e grafici, il tutto a vostro beneficio e godimento.

Come negli anni passati, quello che emerge è il primo quadro della professione di web design così come viene praticata da uomini e donne di tutte le età, in tutti i continenti, in tutte le possibili configurazioni di società, agenzie, non-profit e freelancers.

Il mondo sa che il web ha cambiato tutto: sta scompaginando le supposizioni delle persone e facendo girare la testa all'arte, alla politica, agli affari e all'editoria in ogni momento di ogni giorno, in modi che non riusciamo ancora a capire e a velocità che mettono a dura prova la nostra capacità di comprensione ed il potere di Google di indicizzare tutto quanto.

Ma il mondo non presta ancora attenzione ai web designers, ai web developers, ai project managers, agli information architects, agli autori, ai redattori, alle persone che si occupano del marketing, a quelli che si occupano dell'istruzione e ad altre figure professionali che rendono il web quello che è. Qui è dove entrate in gioco voi ed è quello di cui si occupano ogni anno i risultati della survey.

Come sempre, i lettori che vogliono fare ulteriori analisi possono farlo attraverso dei files di dati nudi e crudi in forma anonima che è possibile trovare al termine dei risultati.

I nostri ringraziamenti vanno a tutti voi che avete partecipato alla survey del 2009, alle persone che hanno atteso così pazientemente e con buona predisposizione d'animo i risultati, a quanti hanno scavato ancora più in profondità per trovare i propri risultati e a tutti quelli che tengono veramente tanto al settore ed al suo avanzamento.

La survey del 2010 verrà pubblicata nel nostro prossimo numero. Siete caldamente invitati a parteciparvi e a parlarne con i vostri amici e colleghi—e vi promettiamo di compilare i risultati molto più rapidamente di quello che siamo riusciti a fare con i dati del 2009.

Ed ora, senza ulteriori indugi, vi auguriamo una buona lettura dei risultati della survey.

Guarda i risultati della Survey 2009
Share/Save/Bookmark
 

Discutiamone

Ti sembra interessante? Scrivi tu il primo commento


Cenni sull'autore

The ALA staff

ALA staffLo staff di A List Apart ha dei capelli fichissimi.