No. 207

DRY e i mixin

Potreste già avere una certa familiarità con il principio DRY per scrivere codice: Don't Repeat Yourself (Non ripeterti). Usare Sass è un ottimo modo per raggiungere questo obiettivo, ma Sam Richard ci invita a fare un passo in più. Per la fine di questo articolo, starete già adattando i vostri mixin Sass per utilizzare la quantità minima in assoluto di codice, così che le vostre pagine saranno super leggere e rapide nel caricamento su qualunque piattaforma. La magia di Sass vi aspetta, allacciate le cinture!

Commenti

Nessun commento presente

Hai qualche cosa da dire?


Per pubblicare il tuo commento devi essere un utente registrato
Registrati o collegati al sito

Collegati o registrati

Questo sito per poter funzionare utilizza i cookie. Per saperne di più visita la pagina relativa all' INFORMATIVA